EROGAZIONE SERVIZI DI ASSISTENZA DOMICILIARE E TRASPORTO SOCIALE SOGGETTI NON AUTOSUFFICIENTI

Dettagli della notizia

Riaperti i termini per accedere a contributi per migliorare la qualità della vita delle persone non autosufficienti

Data:

12-03-2024

EROGAZIONE SERVIZI DI ASSISTENZA DOMICILIARE E TRASPORTO SOCIALE SOGGETTI NON AUTOSUFFICIENTI

Descrizione

Il presente avviso disciplina l’erogazione del servizio di assistenza domiciliare e trasporto sociale a persone con disabilità grave, diretto sia a migliorare la qualità della vita delle persone non autosufficienti che a contrastare e superare le condizioni di svantaggio sociale della famiglia, supportando la stessa nelle azioni quotidiane che coinvolgono la vita del beneficiario, attraverso progetti individuali personalizzati.
Può essere presentata istanza per la concessione di interventi socio assistenziali domiciliari e di trasporto sociale a favore di persone non autosufficienti residenti o domiciliate nell’ Ambito Territoriale Sociale Comune capofila Caulonia che assistono nel proprio domicilio persone in condizione di non autosufficienza certificata, in alternativa a ricoveri presso strutture residenziali.

Ulteriori informazioni

I servizi saranno erogati mediante Voucher per il Servizio di assistenza domiciliare SAD e Voucher per il servizio di Trasporto Sociale. L’accesso ai benefici è condizionato alla predisposizione di un Piano di Assistenza Individuale (PAI) a cura dalle Assistenti Sociali in servizio presso l’Ambito Territoriale Sociale. Il beneficiario potrà scegliere il soggetto del Terzo Settore incluso nell’Albo degli Enti accreditati a cui affidare il servizio domiciliare o il servizio di trasporto sociale utilizzando i voucher concessi dall’Ambito Territoriale Sociale. Le domande saranno valutate “a sportello”, secondo l’ordine di arrivo al protocollo generale dell’ATS di Caulonia, anche per il tramite dei Comuni di residenza dei cittadini richiedenti il servizio.

Sono destinatari del servizio di assistenza domiciliare i soggetti o loro familiari/tutori che vivano nel proprio domicilio e che si trovino in condizione di non autosufficienza fisica e/o psichica, sensoriale o relazionale accertata attraverso l’adozione di criteri uniformi su tutto il territorio nazionale, secondo le indicazioni dell’International Classification of Functioning Disability and HealthICF dell’Organizzazione Mondiale della Sanità e attraverso la valutazione multidimensionale delle condizioni funzionali e sociali.
I soggetti beneficiari dell’intervento sono, dunque, i disabili non autosufficienti, che necessitano di assistenza per l’impossibilità di compiere gli atti quotidiani della vita e che non siano ospitati in istituti in quanto obiettivo degli interventi è quello di prevenire l’istituzionalizzazione e/o deistituzionalizzare al fine di favorire l’autonomia e la permanenza presso il proprio domicilio delle persone beneficiarie su tale da non riuscire a svolgere autonomamente attività personali e strumentali alla vita quotidiana.
I soggetti interessati dovranno essere residenti o domiciliati nell’Ambito di Caulonia e, specificatamente, nei comuni di: AGNANA CALABRA – BIVONGI – CAMINI – CANOLO – CAULONIA – GIOIOSA JONICA – GROTTERIA – MAMMOLA – MARINA DI GIOIOSA JONICA – MARTONE – MONASTERACE – PAZZANO – PLACANICA – RIACE – ROCCELLA JONICA – S. GIOVANNI DI GERACE – SIDERNO – STIGNANO – STILO.

A cura di: URP

Ultimo aggiornamento: 14-03-2024

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Valuta da 1 a 5 stelle la pagina

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà? 1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri